Treno Mano1
Proposte

Per un'estate con Bambini in Romania, pensaci ora

22 Marzo Mar 2017 1513 22 marzo 2017
  • ...

Aperte le iscrizioni per i campi estivi dell'associazione presieduta da don Gino Rigoldi. L'attività, divisa in turni di due settimane a luglio e agosto, è a favore dei bambini ospiti degli orfanotrofi e delle case di BiR in Romania e Repubblica Moldova. Le iscrizioni, aperte a ragazzi dai 16 anni in su, chiudono il 28 aprile

Oltre 2.500 volontari italiani in questi diciotto anni hanno fatto un’esperienza di animazione a favore dei bambini in Romania e Repubblica Moldova (negli ultimi cinque) in occasione dei campi estivi che vengono promossi dall’associazione BiR (Bambini in Romania).Dal 1999, infatti, ogni estate l’associazione promuove i campi estivi che hanno al loro centro il valore dell’incontro.

«Fare il volontario in BiR significa vivere la gioia di fare sorride, di giocare, di dare affetto, di chiamare per nome un bambino mai abbracciato e coccolato. Scusate se è poco», ricorda don Gino Rigoldi, presidente e fondatore dell’Associazione Bambini in Romania. «Siamo promotori di cittadinanza attiva e ci sentiamo giovani, moderni e utili. Una bella impresa che spesso cambia la mente e il cuore di chi partecipa. Le povertà ci coinvolgono, abbiamo voglia di giustizia e presenza personale, conosciamo le grandi potenzialità di bene che ci sono nel cuore di tante persone giovani e adulte. Ci sentiamo costruttori di futuro e non solo per i bambini romeni e moldavi ma anche per questa nostra vecchia Italia».

In vista della prossima estate le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 28 aprile. Per partecipare come volontari occorre avere un’età minima di 16 anni e il desiderio di mettere a disposizione parte delle proprie vacanze per animare le giornate dei bambini ospiti negli orfanotrofi, nelle case gestite dall’associazione e all’interno delle comunità locali e si svolgono su turni di 14 giorni ciascuno, nei mesi di luglio e di agosto.
Ogni volontario sarà inserito all’interno di un gruppo guidato da un referente. Non sono richieste competenze specifiche, ma spirito di adattamento, voglia di mettersi in gioco e, soprattutto, di partire.

Dopo il primo incontro informativo, durante il quale sarà presentata l’associazione ed effettuate delle selezioni preliminari, i volontari seguiranno un percorso consistente in un sabato pomeriggio e due week-end di formazione obbligatoria, durante i quali saranno preparati alla realtà che andranno ad incontrare.

Gli interessati possono iscriversi inviando una e-mail e avere tutte le informazioni telefonando il lunedì sera dalle 20.30 alle 22.30 alle sedi di Milano e Como dell’associazione.
Milano: tel/fax 02 48011956 - volontari@bironlus.eu
Como: tel/Fax 031 300689 info.como@bironlus.eu

L'associazione ha anche una pagina Facebook

Contenuti correlati