Dettaglio Novita2
Csr

Istituto Ganassini promuove un bando di sostenibilità a favore dei minori

28 Giugno Giu 2017 1453 28 giugno 2017
  • ...

Si chiama #accendilsogno, è proposto dall'azienda leader del settore dermocosmetico e premierà con 5mila euro una onlus attiva con un progetto rivolto ai bambini. La partecipazione sarà aperta online dal 14 febbraio al 30 settembre 2017

L’Istituto Ganassini di San Giuliano Milanese, noto in particolare per il brand Rilastil, dalla sua fondazione nel 1935 è uno dei principali player della produzione di prodotti dermocosmetici innovativi. Un’azienda che viene da lontano ma che ha sempre lo sguardo rivolto al futuro.

Vittoria Ganassini

«Sin dalla fondazione la sostenibilità è il perno centrale del nostro lavoro», sottolinea Vittoria Ganassini, Head of Corporate Communication, CSR and Strategic Planning presso Istituto Ganassini. La sostenibilità è infatti alla base del rispetto per gli altri per volere del fondatore: i consumatori innanzi tutto, i clienti, i fornitori, tutti gli altri stakeholders e i dipendenti, cuore pulsante dell’azienda senza i quali non esisterebbe questo patrimonio di bellezza condivisa.

«E sempre sulla sostenibilità si fonda la missione di Istituto Ganassini, da sempre passione per l’innovazione di qualità racchiusa in ogni singolo processo operativo: dalla ricerca allo sviluppo, dal controllo di qualità al prodotto finito che offre a milioni di consumatori e che vorrebbe apprezzassero con piena consapevolezza», aggiunge il consigliere delegato.

Da questa forte credo nasce il progetto #socialresponsibility che si fonda su quattro aree di operatività: ricerca scientifica, sostenibilità sociale, culturale e ambientale. «Oggi la condivisione di questa progettualità spinge l’azienda al di là dei propri confini con la creazione di #accendiilsogno, la seconda edizione del nostro bando di sostenibilità aziendale», chiarisce Vittoria Ganassini.

Un bando aperto a tutte le associazioni che si occupano di bambini e minori che potranno facilmente candidarsi attraverso il sito dedicato o via mail, dal 14 febbraio al 30 settembre 2017. Basterà condividere il proprio progetto con una breve descrizione e qualche foto.

«Tra tutti i progetti raccolti a fine campagna la nostra speciale giuria, formata da Professor Bruno Damascelli, Professor Carlo Gelmetti, Dottoressa Livia Pomodoro e Lina Sotis, insieme alla direzione e alla presidenza di Istituto Ganassini selezionerà il progetto più meritevole che riceverà un premio del valore di 5.000 euro», conclude Vittoria Ganassini.