VITA

Cile: da oggi in vigore legge che garantisce divorzio

18 Novembre Nov 2004 0100 18 novembre 2004

Introdotta lo scorso aprile e accolta con entusiasmo dalla popolazione cilena, la legge è stata definita dal presidente Ricardo Lagos ''un grande passo in avanti''

  • ...
  • ...

Introdotta lo scorso aprile e accolta con entusiasmo dalla popolazione cilena, la legge è stata definita dal presidente Ricardo Lagos ''un grande passo in avanti''

Entra oggi in vigore in Cile la legge che garantisce il diritto al divorzio. Introdotta lo scorso aprile e accolta con entusiasmo dalla popolazione cilena, la legge e' stata definita dal presidente Ricardo Lagos ''un grande passo in avanti''. Circa il 70% dei cattolici cileni si e' detto in favore della legge, nonostante la chiesa cattolica consideri il diritto al divorzio una minaccia per la stabilita' del matrimonio e della famiglia, secondo quanto emerso dai recenti sondaggi realizzati nel paese. Troppo breve inoltre, secondo la chiesa, il periodo di separazione previsto dalla legge prima del divorzio definitivo: appena un anno in caso di separazione consensuale, 3 anni se uno dei coniugi non e' d'accordo. Tra i paesi che non hanno una legge sul divorzio ci sono Malta e le Filippine.